LFLP

Laboratorio di Formazione e di Lettura Psicoanalitica

Le affezioni amorose: Eros

Eros da sempre è una parola centrale quando parliamo d'amore, anche nella cultura di oggi. L'eros è sempre stato al centro di riflessioni teoriche che l'hanno identificato con l'istinto naturale: ovvero l'idea (errata) di un agire umano irrazionale ed incontrollabile, a volte fonte di violenza o di comportamenti moralmente deprecabili. Suggerisco, invece, di pensare l'eros come una ricca produzione del pensiero umano: un qualcosa in più, che aggiunge piacere ed eccitamento all'incontro amoroso di due soggetti. Forse, in questo modo, si andrà a liberare l'eros da tutti quei limiti negativi in cui la cultura lo ha costretto, riportandolo all'interno di quei pensieri e quelle azioni umane che riguardano il "ben trattare", il trattare con cura amorosa. Azioni e pensieri che non sono per nulla irrazionali, né moralmente riprovevoli.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Laboratorio di Formazione e di Lettura Psicoanalitica utilizza i cookies per consentirti la migliore navigazione. Il sito è impostato per consentire l`utilizzo di tutti i cookies. Se si continua a navigare, si accetta e si approva la nostra policy sull`impiego di cookies. Per saperne di più sulla nostra policy dei cookies