LFLP

Laboratorio di Formazione e di Lettura Psicoanalitica

La sanità dell'inconscio - Parte prima

Sulla virtù del sapersi difendere con efficacia1

OSPEDALE PSICHIATRICO DI COLLEGNO (TO)

11 giugno 1992

 di Giacomo B. Contri

Giancarlo Gramaglia 
Ho il piacere d’introdurre i lavori con una breve nota. Il pensiero e lo sviluppo del lavoro di Giacomo Contri sono stati per noi quest'anno il riferimento unico, importante, attorno al quale abbiamo elaborato tutte le nostre attività, nei termini della vocazione che lui va insegnando. Lo scorso anno al Laboratorio abbiamo incontrato Il Lavoro Psicoanalitico su "La questione laica", dove la domanda che premeva era: si può sperare di operare in una comunità psicoanalitica competente? Competente nelle leggi che quest'anno abbiamo cercato di esplicare. Sarebbe - credo - anche buona cosa interrogarsi sul marasma della psicologia; sono grato a Contri ed allo Studium Cartello (Scuola Pratica di PsicologiaIl Lavoro PsicoanaliticoEnciclopedia), sulla spiegazione del perché in Italia convenga occuparsi di psicologia e di psicoanalisi. Convenire è un venire da più parti per la medesima ragione, e mi auguro che, ascoltando Contri sulla sanità dell'inconscio, possiate convenirne anche voi. Grazie a Contri per essere qui, e buon ascolto.

Giacomo Contri 
Grazie per la precisione e per la brevità. Sono venuto qui molto volentieri: grazie a chi mi ha invitato ed a voi, almeno suppongo in anticipo, pensando al lavoro che faremo. Questo potrebbe consistere in una introduzione non tanto lunga da parte mia, alcuni punti per fissare le idee e il seguito - lo vedremo e lo vedrete voi - potrebbe venire con dei quesiti. Non mi riferisco ai quesiti che si fanno nelle sale pubbliche o nelle conferenze, ma a quesiti che riguardino o temi già diventati interessanti per voi, oppure suscitati da me.
Devo dire che non vi conosco, non so che esperienza sia la vostra, su quale terreno, su quale fondo già lavoriate, se avete a che fare con la psicologia, la psichiatria, la psicoanalisi, o con qualsiasi altra cosa. 

Continua a leggere l'articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Laboratorio di Formazione e di Lettura Psicoanalitica utilizza i cookies per consentirti la migliore navigazione. Il sito è impostato per consentire l`utilizzo di tutti i cookies. Se si continua a navigare, si accetta e si approva la nostra policy sull`impiego di cookies. Per saperne di più sulla nostra policy dei cookies