Dott. Giancarlo Gramaglia

Psicologo Psicoanalista Psicoterapeuta - Torino

RSS

Ha 27 anni quando trasferisce la sua abitazione a Ciriè per condurre la programmazione del Cinema-Teatro Richiardi. Tuttofare: inventa ed allestisce scenografie teatrali, proietta film, all’inizio muti, facendo perfino il rumorista. Prepara spettacoli, strimpella mandolino, tromba e clarinetto, ma soprattutto disegna e dipinge. Promuove eventi culturali nella cittadina. E' uno dei primi sciatori torinesi: a sciare coinvolge molti amici, a tanti altri fa ritratti; en plain air pittura la vacanza e soprattutto dipinge le grandi opere: "Amicizia", "Ma-donna", "Bimbo sano", "Relazioni e costumi", "Verginità", "Morte di un figlio". La maggior parte delle opere di questo periodo sono disperse, e solo una parte esigua è fotografata. Il suo essere laicamente per l’altro costituisce gruppo. Guarda con entusiasmo sia a Correggio che agli accadimenti sociali. Scapolo, cerca di ritradurre gli idealismi in un impegno quotidiano sociale di lavoro: ma la situazione socio politica della fine degli anni trenta precipita e non gli è permesso andare oltre. E allora nel '37 cambia mestiere: si occupa della produzione e direzione della cartiera De Medici, dei cui proprietari si è guadagnato la stima. Nel ’42 sposa Zenobina Casassa: preparerà solamente più mobili per casa e giocattoli per il figlio pur restando affezionato alla cittadina della provincia torinese dove abiterà sempre volentieri.

Cinema-Teatro Richiardi a Ciriè
24. Bozzetto "strada" per scenografie
25. Bozzetto "tendaggi" per scenografie
Locandina d'epoca
 Locandina d'epoca
Prova d'orchestra al cinema-teatro Richiardi
F.r. 11 Due bambini che mangiano
26. Caricatura, matita su carta
27. Primo autoritratto
28. Ritratto d'amico
 29. Ritratto del Sig. Montini
30. Ritratto di Peppino Ghirardi
31. Ritratto di ragazzo
32. Bagnanti
 33. Viottolo
34. Ingresso
Fotografia della I versione della Madonna di S. Girolamo
35. Aiguille Noire de Peuterey, Courmayeur
36. Bivio della casa gialla
37. Nevaio
 
 
Powered by Phoca Gallery

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Giancarlo Gramaglia utilizza i cookies per consentirti la migliore navigazione. Il sito è impostato per consentire l`utilizzo di tutti i cookies. Se si continua a navigare, si accetta e si approva la nostra policy sull`impiego di cookies. Per saperne di più sulla nostra policy dei cookies