Dott. Giancarlo Gramaglia

Psicologo Psicoanalista Psicoterapeuta - Torino

Amore e Psiche

Il Think! di G. B. Contri del 24 ottobre 2015 In anno 159 post Freud amicum natum “Vaffinchiesa/ Omosessualità, società, cristianesimo” ( http://www.giacomocontri.it/BLOG/2015/2015-10/2015-10-24-BLOG_domenica_vaffinchiesa.htm ) ha ispirato questa mia rivisitazione di una pagina freudiana tratta da Psicologia delle masse ed analisi dell’io, 1921, O.S.F. vol.9, pag. 281.

Infatti uno degli esempi della gentilezza e benevolenza di Freud a informare l’umanità - come dice Contri - è qui evidenziato nettamente.Canova Amore e Psiche per articolo sito

La parola “amore” nelle sue molteplici accezioni è il fondamento delle nostre descrizioni scientifiche. 

Ansia angoscia, paura e attacchi di panico

Freud scrive nel 1925 inibizione sintomo e angoscia.

Mentre l’inibizione è una diminuzione della funzione dell’Io ed il sintomo è un segno di un soddisfacimento mancato e quindi una rimozione riuscita, l’angoscia non è così lineare da definire perché necessita di un ragionamento che la logica del causa-effetto non è in grado di produrre.

L’angoscia ha sede nell’Io e segnala che è stato contraddetto l’accesso al proprio principio di piacere.

Non gli può venire alla mente, perché se gli venisse in mente Io crederebbe di perdere l’amore del Super-Io che per un verso non vorrebbe perdere e per un altro lo perderebbe volentieri, ma i due versanti non stanno sulla stessa montagna e non comunicano.

L'arte a ciascuno aut genocidio

 Per una introduzione al Catalogo delle opere di Ettore Gramaglia1

di Giancarlo Gramaglia

 Ettore Gramaglia nasce a Torino il 29 settembre 1895, ultimogenito di quattro figli, cresce in una famiglia numerosa, dove suo padre Cesare con altri fratelli, sorelle e cognati gestivano la locanda del nonno paterno Giovanni in Madonna di Campagna, composta da trattoria, stallaggio, macelleria e panetteria. Sua madre Caterina Brusa, cattolica praticante, con l’intento di separarsi dal marito, farà costruire la casa da pigione di via Assisi distante poco più di trecento metri dalle attività dei Gramaglia.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Giancarlo Gramaglia utilizza i cookies per consentirti la migliore navigazione. Il sito è impostato per consentire l`utilizzo di tutti i cookies. Se si continua a navigare, si accetta e si approva la nostra policy sull`impiego di cookies. Per saperne di più sulla nostra policy dei cookies